Consiglio di Cardinali: più giovani e più donne nella Curia Romana

2017-09-13 Radio Vaticana

di Adriana Masotti

Briefing del direttore della Sala Stampa Greg Burke sulla XXI riunione del C9, il Consiglio di Cardinali consiglieri di Papa Francesco che si conclude nel pomeriggio. La prossima avrà luogo nei giorni 11, 12 e 13 dicembre 2017.

La riunione si era aperta lunedì scorso: tre giorni di lavori a cui hanno partecipato tutti i membri del Consiglio tranne il card. George Pell e il card. Laurent Monsengwo Pasinya. Parlando con i giornalisti, Burke ha precisato che Francesco si è unito al gruppo solo a partire da martedì mattina, dopo il rientro dal viaggio apostolico in Colombia, ed è stato assente questa mattina per l’udienza generale.

Le sessioni di lavoro, ha riferito il direttore della Sala Stampa, sono state dedicate ad uno studio sullo stato delle proposte consegnate dal Consiglio al Santo Padre per la riforma della Curia.

C’è stata anche una riflessione, guidata dal Card. Óscar Rodriguez Maradiaga, sui testi del Papa relativi alla riforma. Si tratta soprattutto di quelli del tradizionale incontro natalizio con la Curia Romana, ma anche degli interventi al Concistoro del 12 febbraio 2015 e del 17 ottobre 2015 in occasione del cinquantesimo anniversario del Sinodo dei Vescovi.

Tra i temi discussi, Burke ha indicato: la Curia come strumento di evangelizzazione e di servizio non solo per il Papa, ma anche per le Chiese locali; la decentralizzazione; il ruolo delle Nunziature Apostoliche; la selezione e competenza del personale, meno clericale e più internazionale, con l’incremento di giovani e di donne.

Fra le altre cose, i cardinali hanno riflettuto sul recente Motu Proprio “Magnum Principium” per le ricadute sui compiti della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti. E’ stato anche ascoltato mons. Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, sull’attività del suo dicastero. Infine, questo pomeriggio, l'intervento del card. Fernando Filoni, Prefetto di “Propaganda Fide”.

I cardinali hanno eseguito una rilettura degli Statuti del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, costituitosi il primo settembre 2016, mentre il card. Sean Patrick O’Malley ha aggiornato gli altri membri riguardo ai lavori della Pontificia Commissione per la Protezione dei Minori.

Riguardo alla eventuale sostituzione del card. Pell all'interno del Consiglio, Burke, rispondendo ad una domanda dei giornalisti, ha detto che la questione non è stata affrontata.

Ascolta la dichiarazione di Greg Burke

 

 

(Da Radio Vaticana)